IT
    EN
    HomeKlamath World › AphaMax

    Dalla Klamath all’estratto AphaMax®

    Abbiamo visto come la Klamath contenga le specifiche molecole cianobatteriche dette ficocianine, molecole tipiche delle verdi-azzurre capaci di modulare adeguatamente la maggior parte dei processi infiammatori, in modo fisiologico e dunque senza effetti collaterali. Le ficocianine sono, infatti, degli inibitori selettivi e parziali delle COX-2, che lasciano intatto le COX-1.Mentre la COX-1 svolge importanti e benefiche funzioni omeostatiche, la COX-2 conduce alla produzione di vari eicosanoidi (prostaglandine, leucotrieni, trombossani) infiammatori, utili anch’essi purché non in eccesso. Il gran vantaggio delle AFA-ficocianine è proprio quello di inibire solo parzialmente le COX-2 (attorno al 70%), riducendo così l'eccesso infiammatorio ma senza compromettere la capacità dell’organismo di regolare l’infiammazione. Questo rende le ficocianine un’alternativa naturale e fisiologica, capace di coadiuvare potentemente la capacità dell’organismo di modulare l’infiammazione. Le ficocianine inibiscono anche direttamente l’enzima 5-lipossigenasi, e dunque la produzione del leucotriene B4 (LTB4), responsabile in particolare dei sintomi allergico-respiratori.Nell'estratto AphaMax®, la concentrazione di AFA-ficocianine passa da un 5-6% al 25%, con un'azione ovviamente molto potenziata, e ulteriormente sostenuta da ulteriori molecole presenti nella Klamath, come i polifenoli (anche se il potere salutistico dell AFA-ficocianine è di migliaia di volte superiore a quello dei principali polifenoli come la quercetina). 


    Proprietà antiossidanti anti-lipoperossidazione
    ORAC test: le AFA-PC sono gli antiossidanti più potenti – L’ORAC test è il test più comunemente accettato per stabilire la capacità antiossidante sia degli alimenti che delle molecole purificate. Ebbene, l’AFA-PC è risultata essere la più potente tra tutte le molecole antiossidanti purificate, circa 3 volte (300%) più attiva anche delle molecole fino ad oggi considerate le più potenti in assoluto, cioè quercetina e catechine. AphaMax®: riduce significativamente e rapidamente la lipoperossidazioneLa malonildialdeide, o MDA, è un prodotto tardivo della lipoperossidazione (LPO), quella forma di ossidazione delle membrane lipidiche che, coinvolgendo praticamente tutte le cellule, ha una rilevanza diretta su tutti i diversi comparti fisiologici, dalla salute del sistema cardiocircolatorio, all’efficienza della vista, dalla salute osteoarticolare a quella del sistema nervoso. Ebbene, in diversi studi umani, le AFA-PC concentrate nell'AphaMax®  hanno prodotto una rapida riduzione della MDA plasmatica, mediamente del 36-38%, dopo appena 1-2 mesi di assunzione del prodotto. Questo risultato indica come il prodotto sia in grado di riportare i livelli di ossidazione cellulare, e dunque infiammazione, da uno stato pre-patologico (la cosiddetta "infiammazione silenziosa", madre di tutte le patologie) ad uno statyo fisiologico (un certo grado di ossidazione-infimamazione è fisiologico e utile nell'organismo). 


    Infiammazione
    Abbiamo visto come le ficocianine siano dei potenti modulatorifisiologici dell'infiammazione, , e come le AFA-ficocianine siano le più potenti tra le ficocianine conosciute. I dati in vitro sono stati confermati da studi in vivo, sia animali che umani. Presso l’Università di Ferrara, è stata  testata la capacità dell’AphaMax® di inibire l’infiammazionenelle cavie generata dall’iniezione di capsaicina(il principio attivo del peperoncino) direttamente nelle mucose, in un caso dello stomaco, nell’altro del tratto urinario: in entrambi i casi, la contemporanea assunzione di AfaMax® ha inibito l’infiammazione dal 90% al 100%!


    AphaMax® ha dimostrato la sua efficacia anche in due studi preliminari umani:

    a) nel primo, su 10 pazienti che soffrivano di psoriasi cronica, e che non avevano risposto a nessun altro trattamento farmacologico o naturale, ben 9 dei 10 pazienti hanno riportato miglioramenti radicaliper lo più risolutivi, assumendo 3 compresse al giorno del prodotto a base di AphaMax® (AlgoZym®); b) nel secondo, 20 pazienti donne affette dafibromialgia, e caratterizzate da dolori diffusi, astenia, e rigidità sono state trattate con 2 tavolette del prodotto (AlgoZym®) per un periodo di 2 mesi: al termine dello studio, nonostante il basso dosaggio e la breve durata, c’è stata una riduzione statisticamente molto significativa dei dolori, e si è avuto il superamento di rigidità e astenia nei 2/3 dei casi.


    Proprietà anti-proliferative
    La capacità antiproliferativa dell’estratto AphaMax® è stata testata con risultati positivi su diverse linee di cellule tumorali. Comparando l’efficacia della AFA-PC rispetto a quella della Spirulina- PC, in rapporto alle cellule leucemiche umane in coltura, si è visto che mentre la Spirulina PC ha un massimo di inibizione del 49% anche ad alti dosaggi (50μM), le AFA-PC riescono ad inibire la proliferazione del 100% con appena 10μL (microlitri) di estratto. AphaMax® è riuscito a inibire la replicazione delle cellule tumorali leucemiche in coltura del 100%!!! Si tratta di dati ovviamente preliminari, ma estremamente promettenti per l'ulteriore ricerca!

    Ulteriori proprietà
    Studi recenti sulla C-ficocianina, presente anche nella Klamath e concentrata nell’AphaMax®, hanno evidenziato ulteriori, importanti proprietà delle ficocianine, soprattutto in ambito cardiovascolare, area nella quale le ficocianine hanno anche dimostrato una specifica azione cardioprotettiva, anti-aterosclerotica e di riduzione del colesterolo; fino ad una significativa azione cicatrizzantee antiulcera, legata alla loro capacità di stimolare la produzione e l’attività dei fibroblasti.

    condividi
    Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.